Studi osservazionali e clinici

Rientrano in quest’area le attività correlate a studi clinici e osservazionali di cui i medici della s.c. Pediatria Oncologica della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano sono coordinatori nazionali.

Neoplasie del sistema nervoso centrale

Medulloblastoma ad alto rischio: questa categoria include i pazienti con metastasi, con residuo post-operatorio di malattia, con istologia e o biologia sfavorevoli, non p53 mutati né WNT attivati con residuo e/o metastasi
Sponsor nazionale: INT, PI D.ssa Maura Massimino

20/pazienti anno con arruolamento di 5 anni in 16 centri

Sono inoltre necessari i mantenimenti dei protocolli già aperti (DIPG, medulloblastoma a rischio standard, ependimoma), in particolare lo studio nazionale su DIPG per cui occorre mantenere l’uso del server radiologico di Mainz, e la consulenza della neuroradiologa per la centralizzazione e revisione delle immagini.

Sarcomi delle parti molli

EpSSG (European pediatric Soft tissue sarcoma Study Group) NRSTS 2018

Studio prospettico di coorte (osservazionale) con domanda biologica (probabilmente grading vs genomic index/CINSARC); raccolta di materiale biologico su patologie ad oggi orfane; confronto con storico dell’adulto;
linee guida di trattamento in appendice
PI nazionale: Dr. Andrea Ferrari Pazienti/anno in Italia: 30-40

Neuroblastoma

Neuroblastoma-studio VERITAS

per pazienti con neuroblastoma ad alto rischio resistente alla terapia di I lineaSponsor internazionale: IGR, Parigi (Chair: D. Valteau-Couanet)
Sponsor nazionale: Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, PI: Dr. Roberto Luksch
N° pazienti in Italia: 35, da arruolare in 5 anni con 7 Centri che arruoleranno in Italia

scopri di più

 

Sarcoma di Ewing ( localizzato/ metastatico)

Protocollo Euro-EWING
Sponsor internazionale: Euro Ewing Consortium

Sponsor nazionale: AIEOP/Italian Sarcoma Group PI: R. Luksch
N° pazienti in Italia: 200, da arruolare in 5 anni in 10 centri

Tumori a cellule germinali (Osservazionale)

Quello che si propone di fare è un “data-base” Europeo (in cui inserire i casi dei precedenti protocolli e così da ottenere una forza numerica notevole per la ricerca di fattori prognostici: lo sforzo è notevole, sia economico, che di linguaggio comune (stadiazioni diverse, terapie diverse). Questo comporterebbe una richiesta di fondi per i meetings previsti per la creazione del DB, la collaborazione con uno statistico, l’inserimento dei dati e l’analisi.

Un’altra proposta in fieri è di pensare a un protocollo Europeo per i pazienti alla ricaduta: si tratterebbe di circa 20 pazienti/anno su tutto il territorio italiano. Il PI nazionale per entrambe le opzioni: D.ssa Monica Terenziani.

PROTOCOLLO SIOP UMBRELLA 2016 (oggetto: tumori del rene in età pediatrica) (osservazionale)

Il presente studio si è sviluppato in continuità con i precedenti studi e protocolli SIOP (Société Internationale d’Oncologie Pédiatrique), UKCCSG (United Kingdom Children’s Cancer Study Group), AIEOP (Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica) e NWTS/COG (Children’s Oncology Group). La sopravvivenza globale di bambini e adolescenti affetti da tumore di Wilms (TW) è eccellente (> 90%), tuttavia rimangono sottogruppi di pazienti con un alto rischio di recidiva e decesso, ed il 25% dei pazienti guariti sviluppa sequele dei trattamenti a distanza di tempo.

Lo scopo principale del presente studio è di ottenere una caratterizzazione molecolare e clinica di un alto numero di tumori del rene pediatrici, per stabilire futuri biomarcatori di queste neoplasie.Data prevista inizio arruolamento: Gennaio 2018Arruolamento annuo: 60-70 casi/anno, PI nazionale Filippo Spreafico

La richiesta di finanziamento riguarda aspetti che si rendono necessari per l’organizzazione della logistica sul territorio nazionale per quanto riguarda la centralizzazione del materiale istologico e biologico per gli studi previsti (controllo di qualità del materiale biologico per gli studi; revisione istologica; spedizioni del materiale per gli studi biologici nei laboratori SIOP di riferimento; INT è centro coordinatore per l’Italia).

La tua donazione
Details
Metodo di pagamento
Scegli il metodo di pagamento
Termini e Condizioni

Trattamento dei dati

L’Associazione Bianca Garavaglia (sede legale in Via Gavinana, 6 – 21052 Busto Arsizio (VA), C.F.90004370129, mail info@abianca.org, Tel. 0331635077) tiene alla tua privacy e si impegna ad utilizzare i dati personali rispettando il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, che trovi sul sito garanteprivacy.it.

I dati personali vengono raccolti quando compili e invii un modulo, ad esempio per fare una donazione. Di solito richiediamo nome, cognome, email, indirizzo e i dati di pagamento se hai deciso di donare.

I dati saranno trattati solo dal personale e da collaboratori dell’Associazione Bianca Garavaglia o da imprese da noi nominate come Responsabili del Trattamento, sia tramite posta cartacea e telefonate mediante operatore su telefono fisso e mobile, che posta elettronica e SMS.

Raccogliamo i tuoi dati esclusivamente per attività legate alle attività dell’Associazione Bianca Garavaglia, in particolare, per:

  • rispondere se hai bisogno di informazioni;
  • aggiornarti su progetti, iniziative ed eventi;
  • inviarti il materiale informativo;
  • promuovere campagne di sensibilizzazione e di raccolta fondi;
  • gestire operazioni amministrative e contabili legate alle tue donazioni.

I dati potranno essere trattati per attività di profilazione per personalizzare le comunicazioni che ti invieremo, in base alla tue preferenza e alle informazioni che condividi con noi.

Non venderemo le tue informazioni ad altre organizzazioni, e non condivideremo le tue informazioni personali con terze parti per il loro beneficio.

I tuoi dati saranno comunicati a terzi esclusivamente per dare corso alle operazioni da te richieste (es. donazioni) e per l’invio del materiale informativo, se avremo la tua autorizzazione.

Questo sito web utilizza i cookie per rendere la tua navigazione più piacevole, tracciare statistiche in forma anonima e aggregata sul traffico dei siti, raccogliere informazioni, previo consenso, sui tuoi gusti, abitudini, scelte affinché tu possa ricevere messaggi, ad esempio su Facebook o mentre fai ricerche su Google, solo in linea con i tuoi interessi.

In ogni momento, puoi chiedere la consultazione, la modifica, la cancellazione, la limitazione dell’uso dei tuoi dati scrivendo un’email a info@abianca.org. Se lo ritieni opportuno puoi sporgere reclamo ad un’autorità di controllo e nello specifico al Garante per la protezione dei dati personali, seguendo le indicazioni che trovi sul sito web ufficiale: garanteprivacy.it.

Se hai altre domande sul trattamento dei tuoi dati, puoi contattare il nostro Responsabile della Protezione dei Dati, nominato ai sensi dell’art. 37 del Regolamento Europeo 2016/679, chiamando lo 0331635077 o inviando un’email a info@abianca.org.