La collina di Ric

 10,00

 

Un papà, una mamma, la loro bambina Eleonora, la loro inseparabile amica a quattro zampe Esta (una cagnolina bellissima) e nel loro cuore era sempre presente RICCARDO.
Ric, come lo chiamava sempre Eleonora, che era volato in cielo non tanto tempo prima

“Questo racconto è nato in un giorno d’inverno sulla collina sopra casa. Penso per volontà di Riccardo, che dal cielo sostiene i nostri giorni, a volte facili a volte difficili. La collina di Ric è l’angolo di vita per ritrovare momenti di intimità nella sofferenza. L’idea di questo “racconto ispirato” nasce perchè una storia possa aiutare e trasmettere speranza a bambini, mamma e papà che si trovano a vivere un dolore così grande, attraverso pagine di vita reale. Una lettura che vuole donare con le sue immagini e parole, la forza per credere che dal gelo della sofferenza può nascere“nuova vita”, come dal ramo spezzato del pupazzo di neve nasce una nuova piantina. Il segreto è che da questo germoglio di vita bisogna avere la forza ed il coraggio di perseverare nella cura con amore e costanza.”

Riccardo e’ volato in cielo ma la forza e il coraggio che ci ha trasmesso riverberano nei nostri giorni. La sua speranza di vivere è restata viva, solo grazie alle esperienze all’interno dell’ospedale dei Tumori di Milano e a chi si è preso cura di lui con dedizione e amore. Quello che ci ha insegnato è la nostra forza.  Da qui  e’ nato, il libro che ha visto la partecipazione di tutti noi, che unendo ognuno le sue capacità, abbiamo trovato la forza di creare qualcosa di speciale per ricordarlo ma anche per trasmettere a tante famiglie quell’energia per continuare a tenere vivo il ricordo e dare speranza a chi vive lo stesso dolore.

Il ricavato della vendita del volume verrà destinato al sostegno dei progetti dell’Associazione Bianca Garavaglia e all’Associazione CasaAmica Onlus

 

Condividi con gli amici