I Volontari del Fiore sono quasi tutti genitori che hanno condiviso una triste esperienza, e sono soprattutto mamme, mamme coraggiose, donne d’acciaio che non si sono fermate di fronte al dolore, ma che hanno fortemente voluto dare un senso al tragico destino che ha colpito le loro famiglie.

L’entusiasmo che le anima e che anima tutto il nostro lavoro  ha dunque una valenza particolare: è semplicemente quello di “donare amore” nel nome dei nostri bambini, questo è il messaggio che le nostre mamme vogliono trasmettere. Esse si identificano in noi perché attraverso il loro impegno, possono dare un senso alla perdita subìta, lottando affinché altri bambini possano avere una speranza in più. In Associazione si lavora tutte insieme coinvolgendo spesso anche i papà che si danno da fare con grande spirito di collaborazione.

Trent’anni anni fa mio marito ed io abbiamo vissuto la stessa loro esperienza e il nostro primo istinto è stato quello di fondare l’Associazione Bianca Garavaglia per dare un senso alla perdita della nostra piccola Bianca.

Il nostro scopo ieri come oggi, è stato quello di attivarci per sostenere il Reparto di Pediatria dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano dove Bianca era stata curata e poter nel nostro piccolo aiutare tutti quei bambini e quelle famiglie che purtroppo si trovano a vivere la stessa esperienza…

Bianca è stata sei lunghi mesi ricoverata presso l’ INT di Milano , durante i quali abbiamo potuto constatare come fosse necessario sviluppare maggiormente l’aspetto legato alla RICERCA di base e clinica in Oncologia Pediatrica in un reparto dove peraltro la professionalità e l’umanità dei medici era già ad altissimo livello. Con lo scopo di colmare questa lacuna e con l’aiuto di tanti amici, è nata l’Associazione Bianca Garavaglia.

Durante il nostro cammino abbiamo avuto la fortuna di incontrare tantissime persone che hanno creduto in noi e che ci hanno sostenuto, permettendoci di continuare di anno in anno a portare avanti il nostro importante progetto. Sono queste persone fantastiche la nostra vera forza e tutti coloro che ci aiutano perché  credono nella nostra missione.  A tutti và il mio forte abbraccio ed un profondo ringraziamento, con la promessa che cercheremo di fare sempre di più e sempre meglio. Non possiamo ancora sconfiggere il cancro nei bambini, ma insieme possiamo fare la differenza tra il dolore e la speranza.

Mamma Franca

 

Franca Garavaglia ha raccontato la storia che ha portato lei e suo marito a dar vita dell’Associazione Bianca Garavaglia nel libro“Le mie due vite. E una tempesta” Nomos Edizioni.

Acquista il libro


Termine ultimo ordini di Pasqua: 15 aprile 2019. La spedizione delle bomboniere solidali sarà sospesa dal 19 al 28 aprile. Ignora